HomepageMappa del sitoAggiungi ai preferitistampaInvia ad un amico
- Bici Elettriche dal 2004 -
la nostra storia?
è il futuro della e-bike
 
Vign_50_kmh
Tucano offre la possibilità di ordinare la bici con un po` più di potenza.

Questa opzione fornisce alla bici una maggiore velocità e maggiore potenza.

Vogliamo ricordare che questi motori non hanno l'approvazione da parte del ministerio  e per tanto non possono circulare sulla via pubblica [max 25 kmh]

Il motore 1.000W può essere impostato a 24V, 36V o de 48V :

Colleghiamo il motore con qualsiasi computer con un cavo USB. 
e con il programma che forniamo possiamo determinare
  • velocità massima,
  • la ripresa,
  • potenza massima,
  • volt (24V a 48V) 
  • la intensità della frenata rigenerativa
  • ed anche il numero max. rivoluzioni del motore.

La velocitá max. che puo arrivare questo motore é: aprox. 35km/h con batteria di 36V e di aprox. 45 km/h con batteria di 48V 

Si puó scaricare il programma dal link qui a lato  .. è necessario win rare per sconprimere


SPECIFICHE TECNICHE

  • Motore Brushless Hub fino a 1000W.
  • Giri al minuto a 320.
  • Programmabile da PC via cavo USB (venduto separatamente: 36 €)
  • Accetta multi-tensione (24V/36V/48V).
  • Ricarica rigenerativa della batteria in frenata (intensità programmabile).
  • Pugno acceleratore o trigger
  • Indicatore di carica (senza display multifunzione)
  • PAS pedale del sensore (venduto separatamente: 36 €)
  • Peso kg.aprox motore 8.

Prezzo UpGrade [chiedere una bici con motore 1.000W invece di 250W]
405€

Prezzo Solo Motore
595€

Prezzo  Kit completo (con batteria 36v-9ah e caricatoere)
950€

[prezzi con IVA incluso]
 
GARANZIA  di  due anni.  
Dato che questo motore si serve con acceleratoere in caso di rotturo si dovra abbonare l importo di 99€+IVA, 
questa condizione è valida per tutti i motori serviti con acceleratore.
 CLICK qui  per maggiori informazioni tecniche e legali sul uso dell acceleratore
 
Programma motore 1000 watt
Cosi si presenta la interfaccia del programma che permette la regolazione di vari parametri del motore elettrico di 1000W
 
Vign_Motor_golden
Cosi si presenta il motor 1.000W
MOTORE ALLA RUOTA O ASSIALE AI PEDALI?
Questo è senza dubbio uno degli argomenti più dibattuti in tema di bici elettriche; quale tra i due è il sistema migliore?

TUCANO® ha puntato da sempre sul motore applicato alla ruota, pertanto nessuno dei nostri modelli monta motori assiali ai pedali tipo Panasonic. Vediamo quali sono le ragioni che hanno portato a questa scelta.

Prima di tutto il motore elettrico applicato alla ruota (che da qui in avanti chiameremo “hub motor”) è un sistema più moderno. Il motore assiale ai pedali nasce a metà degli anni ’90 (distribuito principalmente da Yamaha), mentre la nascita dell’hub motor risale alla fine degli anni ’90.
Pertanto l’hub motor è un sistema più attuale e viene prodotto da diverse aziende, mentre l’unico produttore di motori assiali ai pedali è la Panasonic e questo monopolio è la causa dell’alto prezzo del prodotto.

L’hub motor è senza dubbio più economico ma, sicuramente anche più efficiente, dato che il movimento rotatorio del motore elettrico corrisponde al movimento della ruota. Diversamente la rotazione del motore elettrico assiale ai pedali necessita di un differenziale e ciò, oltre ad originare attriti, lo rende anche più complicato da riparare in caso di guasti.

Tuttavia le ragioni che hanno portato TUCANO® alla scelta dell’hub motor non risiedono né nel prezzo, né nella modernità, né nella minore complessità di riparazione.
Ci siamo semplicemente posti alcune domande elementari:

Il motore assiale ai pedali è più veloce e potente di quello applicato alla ruota?

Certamente no, ad oggi i motori più veloci e potenti sono quelli istallati alla ruota.

Il motore assiale ai pedali permette di percorrere distanze maggiori rispetto all’hub motor?

Assolutamente no, questo tipo di motore viene prodotto solo da 24v, pertanto le batterie che sono solite essere da 24v e 8ha o 10ha hanno una capacità di carica di solo 240 W/h (Max.), di molto inferiori ai 360W/h di una batteria da 36v e 10ha.

Per questi motivi nel 2004 abbiamo preso la definitiva decisione di lavorare con solo con l’hub motor perché è:
  • più moderno ed affidabile;
  • più economico;
  • più veloce;
  • più potente;
  • permette di percorre un maggior numero di Km
MOTORE ANTERIORE O POSTERIORE?
Altro tema molto dibattuto riguarda la localizzazione ottimale del motore senza spazzole (brushless).

Alcune innovazioni tecnologiche, come ad esempio il cambio “Nexus”, obbligano a montare il motore alla ruota anteriore.
Questa soluzione è adottata anche per i kit di conversione e da alcuni produttori di e-bikes.

La nostra idea, maturata dopo anni di esperienza, è che non esiste una modalità migliore dell’altra.
Entrambe presentano vantaggi e svantaggi, pertanto si tratta solo di abituarsi al diverso tipo di conduzione.

Il motore posteriore ad esempio, spingendo da dietro, offre migliori prestazioni in salita e permette una guida più agile e compatibile con una postura di conduzione sportiva, adattandosi anche a percorsi irregolari o accidentati.

Il motore anteriore invece, distribuendo meglio il peso dei componenti della bici (motore davanti e batteria dietro), è più adatto ad una postura di conduzione urbana. Inoltre facilita la riparazione dei pneumatici della ruota-motore e permette una doppia trazione: anteriore con il motore e posteriore con i pedali.

 
Configurazione 1.000W
 
xxx
 
Meccanico Tucano
Come smontare la ruota motore posteriore.
Ricordiamo che questa operazione è necessaria solo per cambiare il motore, per riparare una foratura non è necessario rimuovere la ruota; è sufficiente allentare il perno ruota e togliere la camera d'aria sul lato opposto dell'ingresso dei cavi del motore.
tecnologia ed alta qualità a portata di mano.